Menu

About Us

La Rossini School è una Scuola Bilingue Paritaria (NA1A99006 – NA1E355008)

La nostra comunità educante finalizza le attività educative al raggiungimento di un’eccellenza accademica ed umana. La nostra proposta è quella di fornire esperienze di apprendimento stimolanti tramite la lingua Inglese, per far sì che figli di genitori con ampie vedute internazionali possano sviluppare le abilità essenziali e le conoscenze richieste per apportare un contributo concreto nella nostra società in continua evoluzione globale.

Le finalità generali del progetto educativo-formativo ROSSINI sono, pertanto, sintetizzabili nei seguenti punti:

1. Elevare la qualità della formazione degli studenti sul piano delle conoscenze, delle competenze, delle capacità:

• ricercare nuove strategie per adeguare la didattica, affinché questa risulti sempre più efficiente ed efficace;
• realizzare curricoli flessibili e tuttavia organici, nei quali siano assicurati l’accoglienza, la continuità e l’orientamento;
• sollecitare nell’alunno la consapevolezza della necessità di un’educazione permanente;
• favorire in ciascuno alunno l’espressione dell’attività critica e creativa dell’originalità del gusto della ricercare l’attitudine a problematizzare;
• arricchire continuamente la propria cultura, fortemente motivata e scientificamente abilitata alla ricerca, alla progettazione ed alla sperimentazione.

2. Promuovere l’unitarietà del sapere:

• sviluppare una didattica il più possibile pluridisciplinare mediante l’uso della ricerca-azione, favorendo l’apprendimento per problemi;
• assumere l’interdisciplinarietà come pratica costante e caratterizzante dell’intera offerta formativa;
• potenziare negli allievi la capacità di individuare per ciascuna disciplina i contenuti essenziali.
• consolidare l’interazione tra gli aspetti teorici dei contenuti (sapere) e le loro implicazioni operative ed applicative (saper fare).

3. Orientare l’azione formativa verso i nuovi orizzonti europei e multietnici, sia culturali che linguistici:

• potenziare la conoscenza e l’uso delle lingue straniere;
• favorire lo sviluppo di un atteggiamento che valorizzi il proprio territorio, i propri usi, costumi e tradizioni, non per se stessi, ma in relazione alle civiltà altre;
• stimolare nell’alunno il senso della tolleranza e l’abitudine all’ascolto;
• promuovere la consapevolezza dell’appartenenza ad un contesto più ampio attraverso l’uso didatticamente consapevole delle tecnologie informatiche.